EVENTI E SAGRE

La Filarmonica di Malta a Gela

Gela-Malta

Continuano gli scambi culturali tra Gela e Malta. Questa mattina in città la Società Filarmonica Nazionale de La Vallette.

La società Filarmonica

La società Filarmonica alle prove

L’omaggio della Filarmonica de La Vallette a Gela

Si è tenuto questa mattina l’incontro di presentazione della Società Filarmonica Nazionale de La Vallette. Settanta maestri d’orchestra accompagnati da una delegazione maltese. Sulla scia degli scambi culturali intrapresi negli ultimi mesi tra Malta e Gela, l’orchestra è qui per offrire alla città uno spettacolo musicale.
L’orchestra si esibirà sabato 3 Novembre alle 18.30 al Teatro Eschilo in un concerto gratuito con musiche tratte dalle più famose operette e dalle colonne sonore di Ennio Morricone. In collaborazione con il coro polifonico Perfetta Letizia e il Prof. Ottavio Duchetta, la Filarmonica donerà uno spettacolo alla memoria di chi non c’è più e di chi ha lasciato un’impronta nella storia millenaria di Gela. Domenica, per la Festa dell’Unità d’Italia, la Filarmonica diretta dal maestro Eli Bartolo, accompagnerà il corteo che da piazza Martiri arriverà al Parco delle Rimembranze con delle musiche tipiche del repertorio classico bandistico del venerdì Santo Maltese.

D7ad7d61 B436 46b9 8432 418212c24f1c

Incontro per scambi temporanei di reperti archeologici

Un ponte culturale tra Gela e Malta

Tra la città del Golfo e l’isola dei Cavalieri è sorto un ponte culturale che negli ultimi mesi ha permesso numerosi scambi. Ciò è stato possibile grazie al lavoro portato avanti dalla dottoressa Ivana Legname che, per conto del Comune, cura i rapporti con l’Isola. Anche il Commissario Arena si augura di portare avanti questo interscambio durante il suo mandato.
I rapporti si muovono su vari fronti della cultura, non solo musicale e folkloristica, come è già avvenuto il 2 Luglio, durante la festa della Madonna della Grazie. In quell’occasione i maltesi hanno portato a Gela l’ombrello votivo più grande di Europa. Ma anche progetti di scambio temporaneo di reperti archeologici, finalizzati a incrementare l’affluenza dei visitatori di entrambi i territori.

05bac3f6 947a 498f B941 8268476b52ec

L’ombrello votivo portato dai turisti maltesi per il 2 Luglio

 

Lidiana Zappietro

Autore: Lidiana Zappietro

Ingegnere edile-architetto con la passione per l’arte, la letteratura e la scrittura nata tra i banchi del Liceo classico.
Oggi, insegno a Milano in una scuola media ma il mio “cuore” è fortemente legato alla mia città natale, Gela!

La Filarmonica di Malta a Gela ultima modifica: 2018-11-02T19:58:46+00:00 da Lidiana Zappietro

Commenti

Più letti

To Top