EVENTI E SAGRE

Il Palio dell’Alemanna, un viaggio nel tempo a Gela

palio

Il Palio dell’Alemanna non è solo una rievocazione storica, ma un autentico viaggio nella storia. Sabato 2 e domenica 3 settembre infatti, Gela verrà letteralmente trasportata nell’epoca medievale. Sono moltissimi i gruppi di rievocazione che parteciperanno a questa seconda edizione. Vi prenderanno parte suonatori di strumenti tradizionali, giocolieri, dame e cavalieri in costume provenienti da tutta la regione. In un certo senso per due giorni la città diventerà la memoria storica della Sicilia.

Il Palio medievale

Ma la Sicilia è una terra ricchissima di storia. Sulle sue sponde sono sbarcate tutte le più importanti civiltà del Mediterraneo lasciando importanti traccie del loro passaggio nelle varie epoche. Perché dunque rievocare proprio il Medioevo? Il Palio prende il suo nome dalla festa in onore di Maria Santissima d’Alemanna. Un culto al quale i gelesi sono molto devoti e che ha origini medievali appunto. Ma quest’età è anche ricca di fascino. Rievoca le gesta di Federico II, delle sue lotte e della straordinaria eredità culturale lasciata ai posteri.

palio

Dei figuranti a Gela

Non chiamatela Gela

Per due giorni quindi, Gela cesserà di esistere. Al suo posto sorgerà Terranova, l’antico nome della città. Tra colori e suoni provenienti dal passato, tra tornei di tiro con l’arco e giostre a cavallo, tutti potranno essere testimoni di questo salto nel tempo. Con tali premesse il successo di pubblico sarà assicurato, come sicuramente si aspettano i due ideatori dell’iniziativa, Giuseppe La Spina e Francesco D’Aleo.

palio

Corteo Storico castelveteanese al Palio dell’Alemanna

La manifestazione

La manifestazione avrà inizio sabato 2 settembre in piazza Sant’Agostino con una parata di cavalieri. Alle 21.30 in piazza Umberto I seguiranno la consegna dei vessilli e la giostra medievale. Domenica 3 settembre la giornata comincerà alle 18.00 con un torneo di arcieri in piazza Sant’Agostino. Alle 19.00, presso il Museo Archeologico, partirà una grande parata in costume, che si snoderà lungo la città fino a raggiungere piazza Umberto I. Qui dalle 21.00 prenderanno vita le esibizioni dei gruppi storici.

Andrea Castello

Autore: Andrea Castello

Nasce come restauratore di opere d’arte a Venezia, dove collabora anche con vari giornali locali e nazionali. Si sposta prima in Francia e poi a Malta dove lavora come istruttore di sub per alcuni anni. Le grandi passioni che guidano la sua vita sono la pittura, la buona cucina e naturalmente la scrittura.

Il Palio dell’Alemanna, un viaggio nel tempo a Gela ultima modifica: 2017-09-01T14:51:56+00:00 da Andrea Castello

Commenti

Più letti

To Top