NOI GELESI

Biblioteca comunale: “Per sognare … bisogna leggere”

Biblioteca comunale al centro di Gela

Leggere è un bene prezioso che deve essere trasferito ai giovani delle prossime generazioni. Lo sa bene la Biblioteca comunale di Gela, che da sempre cerca di offrire un servizio fruibile a tutti e una varietà di generi che coinvolgano le diverse fasce d’età. Solo per giovani? Assolutamente no! Il palazzo è aperto a tutti, dagli studenti a tutti quelli che hanno il desiderio di approfondire le proprie conoscenze su temi variegati.

Visitando la Biblioteca comunale di Gela

Situata in uno splendido palazzo di origini ottocentesche, la Biblioteca comunale di Gela è un luogo di cultura prestigioso all’interno della città. La struttura, che da convento è diventata biblioteca a partire dal 1875, contiene quasi 30.000 testi. Alcuni di questi hanno profondo valore storico perché datati secoli fa. Si è discusso a lungo sull’ordine dei suddetti volumi, che sono a disposizione dei lettori secondo la classificazione decimale Dewey, metodo impiegato nelle biblioteche di tutto il mondo. In base a questi criteri ogni libro è suddiviso in ordine gerarchico e appartiene ad una specifica disciplina accademica.

Volumi Antichi nella biblioteca comunale

Nella Biblioteca di Gela è possibile consultare anche libri dal grande valore storico e antico

Risulta, dunque, facile reperire il volume ricercato o fare la propria selezione a seconda dell’argomento. In questo modo gli studenti o gli amanti della lettura possono riservarsi il piacere di leggere in loco o di prendere in prestito ciò che gli serve.

Perché leggere? Cosa offre la Biblioteca

La Biblioteca comunale di Gela permette ai suoi visitatori anche di consultare le gazzette ufficiali della regione e quelle nazionali. Ma chi l’ha detto che i libri delle biblioteche non possono coesistere con i nuovi strumenti multimediali? A Gela si tiene conto anche dell’importanza di sfruttare i progressi tecnologici. All’interno del grande palazzo è a disposizione anche una videoteca e una sala multimediale. I servizi presenti nella Biblioteca gelese sono riconosciuti a livello nazionale: ecco perché non sono pochi gli scambi interbibliotecari che avvengono ogni anno.

Libri all'interno della Biblioteca comunale

La biblioteca comunale di Gela contiene una raccolta di libri molto vasta

Un tempo Michel Foucault disse: “Per sognare non bisogna chiudere gli occhi, bisogna leggere”. Viviamo in una società dove è più facile dilettarsi con uno smartphone o andare alla scoperta del mondo tramite i social. È un bene che esistano ancora questi luoghi di cultura tradizionali che coinvolgano quanta più gente possibile. Infatti, la biblioteca comunale di Gela offre un servizio in continuo aggiornamento e promuove la storia e la cultura. Lo sapevate che anche scrittori illustri  e personaggi storici che qui hanno dimorato per qualche tempo si sono recati in questa sede per consultare alcuni testi antichi? Ma non solo chi ha la passione per la lettura o per la scrittura vede la biblioteca gelese un bene prezioso. Ogni anno si registrano moltissime visite, segno che la gente di Gela non ha ancora perso il piacere di leggere nonostante l’era multimediale in cui viviamo.

Cristina Fontanarosa

Autore: Cristina Fontanarosa

Laureata in materie umanistiche ha fatto della sua passione per la scrittura e il giornalismo un vero lavoro a cui si dedica a tempo pieno. Vive in Sicilia ma gira il mondo coi suoi pezzi che trattano di tutto e di tutti, con la voglia di scoprire sempre cose nuove e luoghi interessanti.

Biblioteca comunale: “Per sognare … bisogna leggere” ultima modifica: 2019-06-18T09:00:33+02:00 da Cristina Fontanarosa

Commenti

Più letti

To Top